Vai a…

The Wine Telegraph

wine news, reviews & advice

Tool per traduzioni di pagine web

The Wine Telegraph on YouTubeRSS Feed

53° Vinitaly: 90 espositori e 2.000 mq per la collettiva della Camera di Commercio di Avellino


 

da Redazione Centrale

(The Wine Telegraph) Anche quest’anno sarà particolarmente nutrita e qualificata la presenza di produttori vitivinicoli nello spazio allestito dalla Camera di Commercio di Avellino a Vinitaly: nella Tensostruttura B Campania, l’area Irpinia occuperà circa 2.000 mq, ospitando 90 espositori – di cui 83 cantine, 3 produttori di liquori e distillati,  3 consorzi ed una rete d’impresa – e numerosi operatori uniti dalla passione comune per la vitivinicoltura e dalla voglia di raccontare un territorio identificato dalle sue grandi DOCG – Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo – ma anche da espressioni olivicole di pregio, come la DOP Irpinia Colline dell’Ufita “Ravece”, in grado di ottenere consensi presso i mercati di tutto il mondo.

Non a caso, infatti, la partecipazione irpina al Vinitaly sarà caratterizzata da un nuovo logo e dall’esordio del claim Irpinia goccia a goccia, che per tutto il 2019 accompagnerà le collettive fieristiche del settore agroalimentare e vitivinicolo promosse dalla CCIAA, proprio per raccontare sotto un unico brand queste due eccellenze produttive, il vino e l’olio, fiori all’occhiello del patrimonio enogastronomico del territorio.

E sempre in un’ottica di valorizzazione della filiera e promozione territoriale, nel corso della quattro giorni scaligera, saranno diverse le iniziative in programma.

Far conoscere le eccellenze territoriali, le buone pratiche e le identità produttive dell’Irpinia legate al vino, al cibo e all’alimentazione sarà il fil rouge anche del ‘cartellone’ previsto nell’area eventi “Piazza Irpinia”, con diversi appuntamenti dedicati squisitamente ad anteprime e novità nel mondo dei vini irpini: si va dall’incontro Da Pompei al Vino blu: due millenni di storia del vino al MANN  a cura dell’azienda Di Meo in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli che con il Taurasi Riserva Vino Blu celebra il prezioso vaso blu rinvenuto a Pompei nel 1837, al The Cheese’n Wine Tour degustazione in abbinamento a formaggi d’eccellenza e ad altre rarità irpine curata dalla Condotta Slow Food Valle dell’Ufita e Taurasi, rappresentata da un gruppo di cantine unite per l’occasione, fino alla conferenza stampa sulla prossima edizione di CiakIrpinia con il Consorzio Tutela Vini d’Irpinia. Da segnalare anche l’evento Irpinia divina – Irpinia di gusto in cui si alterneranno produttori dell’agroalimentare e dell’enogastronomia di qualità per guidare i partecipanti all’iniziativa in un viaggio ideale tra  gusto, bellezza arte e storia.

Guarda invece al business l’adesione della collettiva Irpinia al progetto di Incoming Vinitaly 2019 per operatori esteri, organizzato dall’ente fieristico in collaborazione con l’ICE, nell’ambito del piano straordinario “Made in Italy”. Ospiti dello stand Irpinia di quest’anno saranno, in particolare, le delegazioni di buyer provenienti dall’Est Europa (Russia e Kazakistan), dal Centro e Sud America e dal Nord Europa. A loro saranno riservati momenti B2B per incontrare una selezione di produttori irpini e degustarne i relativi prodotti al fine di avviare proficue relazioni commerciali.

Saranno sempre ‘match’, ma questa volta a scopo promozionale, gli appuntamenti di successo targati Taste4Test e proposti anche in questa edizione dalla Camera di Commercio di Avellino. A fare da protagonisti ancora una volta gli stessi produttori con le proprie etichette da raccontare e far degustare ai diversi giornalisti di settore coinvolti dall’iniziativa, ideata per creare un filo diretto tra azienda e stampa specializzata, attraverso un tête à tête che consentirà di condividere opinioni, esperienze, informazioni e curiosità.

Per appassionati, turisti e food&wine lover, infine, 15 cantine irpine con 21 etichette si preparano a sbarcare al Fuori Salone di Vinitaly and the City, nelle varie enoteche allestite nelle più belle e suggestive piazze del centro storico di Verona.

Sarà inoltre presentata la nuova edizione della guida delle Cantine, Irpinia goccia a goccia, che fornirà una panoramica completa sulle realtà operanti, ponendo l’accento sulle evoluzioni produttive che hanno interessato il settore enologico, a partire dagli stessi vignaioli, protagonisti di un significativo fenomeno di ricambio generazionale. Quale novità dell’edizione 2019 della pubblicazione, uno spazio ai produttori di olio extravergine di oliva presenti in modo diffuso nella provincia.

Il programma dalla Camera di Commercio di Avellino a Vinitaly e l’elenco completo delle aziende partecipanti sono disponibili su www.av.camcom..it e su www.irpiniawinefood.it.

Questo l’elenco completo degli espositori irpini presenti nello stand della CCIAA al Vinitaly – Tensostruttura B Stand Irpinia Camera di Commercio di Avellino:

Tags: , , , , , , , , , ,

Altre storie daeventi